Richiedi ora
un Preventivo

Ecobonus e Superecobonus per chi acquista serramenti

Per gli interventi di sostituzione di serramenti, si chiariscono le modalità per accedere all’ecobonus 50% e le ipotesi oggi conosciute per il superbonus 110%, con i relativi limiti di spesa.

AGGIORNAMENTO A SEGUITO DELLA PUBBLICAZIONE “DECRETO RILANCIO”:

ECOBONUS (50%)

Gli interventi di sola sostituzione dei serramenti esterni sono oggi in Ecobonus, detraibili al 50% in 10 anni. L’ecobonus si applica a qualsiasi immobile riscaldato, alle persone fisiche, ai soggetti IRES. Sono previsti dei limiti di trasmittanza termica dei serramenti, variabili a seconda della zona climatica. SUPERECOBONUS (110%) Per accedere al superecobonus è necessario attendere i Decreti attuativi e le necessarie procedure dell’Agenzia delle Entrate. La sostituzione di serramenti può rientrare nel superecobonus se abbinato agli interventi sotto descritti che sono agevolabili al 110%:

  • Coibentazione degli edifici con intervento su almeno il 25% della superficie esterna (ad es.: cappotti) – limite di spesa: 60.000 euro per ogni unità immobiliare
  • Interventi di sostituzione degli impianti di riscaldamento/raffrescamento nei condomini – limite di spesa: 30.000 euro per ogni unità immobiliare
  • Interventi di sostituzione degli impianti di riscaldamento/raffrescamento degli edifici unifamiliari – limite di spesa: 30.000 euro.

Il limite di spesa per la sostituzione dei serramenti rimane quello previsto dalla precedente legislazione (Ecobonus: 60.000 euro – Ristrutturazione: 96.000 euro), detraibili in 5 anni.

Limiti per l’accesso alle detrazioni 110%:

L’intervento deve:

  • Comportare un guadagno di almeno due classi di attestazione delle prestazioni energetiche dell’edificio o il conseguimento della classe energetica più alta (APE)
  • essere asseverato da un tecnico abilitato – asseverazione tecnica e di congruità delle spese
  • i materiali isolanti utilizzati per l’isolamento delle parti opache devono rispettare i Criteri Ambientali Minimi (CAM)
  • essere realizzato in condomini o unità immobiliari adibite ad abitazione principale
  • riguardare detrazioni di persone fisiche.

FONTE: Consorzio LegnoLegno

Per maggiori informazioni: info@pmserramenti.it