SOSTITUZIONE SERRAMENTI: RECUPERO FISCALE DEL 65%

La Legge di Stabilità 2017* ha prorogato fino alla fine dell’anno le detrazioni fiscali del 65% per gli interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti e dotati di impianti di riscaldamento.

Si potrà accedere all’Ecobonus, l’incentivo che restituisce in 10 anni, tramite detrazione dall’Irpef o dall’Ires, il 65% di quanto speso per migliorare l’isolamento di casa, tra cui la sostituzione di infissi, l’acquisto e installazione di schermature solari con particolari prestazioni di isolamento (fino a 60mila euro di detrazione fiscale).

I valori di trasmittanza termica per la sostituzione di infissi, in considerazione delle zone climatiche di destinazione dei prodotti, non hanno subito modifiche rispetto al precedente periodo (limiti per zona in W/mqK: A = 3.7, B = 2.4, C = 2.1, D = 2.0, E = 1.8, F = 1,6).

Per quanto riguarda la sola Regione Lombardia sono invece in vigore i seguenti limiti: zona E = 1.4, zona F = 1.0.

Chi può beneficiare dell’incentivo?

Possono usufruire tutti i contribuenti assoggettati all’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef). L’agevolazione spetta non solo ai proprietari degli immobili ma anche ai titolari di diritti reali/personali di godimento sugli immobili esistenti oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese. Non sono agevolabili le spese effettuate per edifici in corso di costruzione.

Come fare?

Per la trasmissione delle richieste di detrazione fiscale  per  interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti con fine lavori avvenuta nel 2016 bisogna registrarsi al sito ENEA.

Documentazione necessaria per la richiesta:

  • Fatture e ricevute comprovanti le spese sostenute
  • Ricevute dei bonifici di pagamento
  • Certificazione prestazionale degli infissi fornita dal produttore

In allegato:

*legge di bilancio 2017 (legge n. 232 dell’11 dicembre 2016)

Fonte Dati:  Agenzia delle Entrate